Logo

SRI LANKA :: da € 2.010,00 a camera doppia

Il significato di Sri Lanka è “isola splendente” ed è proprio di questo che si tratta, un’ex colonia inglese caratterizzata da un passato ricco di storia, una natura ancora incontaminata e bellissime spiagge dorate. Lasciati catturare da un paesaggio ricco di sfaccettature, fatto di verdeggianti colline, sconfinate piantagioni di tè, risaie, giungle lussureggianti e spiagge contornate da una rigogliosa vegetazione di tipo tropicale e bagnate da un mare ricco di colori.

Scoprirai un popolo sorridente e ospitale, fiero della civiltà millenaria del proprio paese e del forte senso di spiritualità che lo caratterizza, testimoniato dai numerosi templi e statue di Buddha. Da sola la famosa roccia di Sigiriya vale la pena di visitare questo paese: si tratta una massiccia colonna rocciosa sulla quale sorge una fortezza fatta costruire dal re Kasyapa nel V secolo. Testimonianze di un passato millenario che renderanno la vacanza indimenticabile tra natura, spezie, mare e cultura in una veste nuova e insolita!

SRI LANKA

da 2.010,00 Quota di partecipazione in camera doppia
  • Supplemento camera singola Euro 410

PRIMO GIORNO: AEROPORTO DI PARTENZA DA ROMA A DOHA - SRI LANKA

Tour dello SRI LANKA… l’isola splendente
10 – 19 Febbraio 2018 (10 gg / 8 notti)

SECONDO GIORNO: COLOMBO - ANURADHAPURA

Nel pomeriggio visita del tempio di Isurumuniya Vihara scavato nella roccia e del sito archeologico di Ranmasu Uyana. A
seguire visita del tempio sferico di Ruwanveliseya, circondato da un bel parco pieno di verde e venerato da tutti i buddisti nel mondo a causa delle reliquie sacre che contiene, e al Jaya Sri Maha Bodhi, l’albero più antico esistente al mondo datato 2.200 anni. Si dice che l’albero sia parte di quello sotto cui il Buddha ricevette l’illuminazione e fu portato nello Sri Lanka dall’India assieme alla dottrina buddista.

TERZO GIORNO: ANURADHAPURA

lunedì
Prima colazione in hotel. Intera giornata dedicata alla visita dell’antica Anuradhapura (prima capitale singalese dal IV secolo a.c. fino al X d.c.) ed ai suoi siti di maggiore interesse. Pranzo in corso d’escursione. Dichiarata patrimonio culturale dell’Unesco, è indubbiamente la più grande città dell’antico Sri Lanka. Si visiteranno il Thuparama Dagoba (il Dagoba più antico dello Sri Lanka), l’imponente Abhayagiri Dagoba il cui monastero ospitava 5.000 monaci, il Mahasena’s Palace che contiene la pietra di luna scolpita più bella di tutto lo Sri Lanka, il monastero di Ratnaprasada (Palazzo delle Gemme) i cui monaci offrivano rifugio alle persone che erano nei guai con le autorità, il Palazzo Reale, le due vasche gemelle Kuttam Pokuna, il Jetavanarama Dagoba con la sua immensa cupola, il gigantesco Mirisavatiya Dagoba, i vasti Giardini Reali che occupano 14 ettari e contengono 2 laghetti, la statua di Samadhi Buddha, l’interessante Museo Archeologico e le 3 grandi cisterne.

QUARTO GIORNO: ANURADHAPURA - MIHANTALE - DAMBULLA - HABARANA

martedì
Prima colazione in hotel. Partenza per Mihintale, situata a circa 40 Km da Anuradhapura. E’ uno dei luoghi sacri del paese perché si ritiene che qui fu introdotto il buddismo nel III secolo a.c. Vi sono diversi punti di interesse tra cui la casa delle reliquie, il refettorio dei monaci, la sala dei ricevimenti, la roccia della meditazione, grotte e laghetti.
Si prosegue poi con la visita del famoso tempio rupestre di Dambulla risalente al I secolo a.c. che serviva da rifugio al Re Valagambahu di Anuradhapura. In questo luogo sacro, che sovrasta l’omonima città, sono custodite numerose statue di Buddha ed affreschi risalenti al II secolo a.c. Pranzo e nel pomeriggio trasferimento ad Habarana presso il CINNAMON LODGE (o similare).

QUINTO GIORNO: HABARANA – POLONNARUWA – SIGIRIYA - HABARANA

mercoledì
Prima colazione in hotel. Mattinata dedicata alla visita di Polonnaruwa (anch’essa patrimonio dell’Umanità dall’Unesco), seconda antica capitale del regno singalese tra l’XI e il XIII secolo d.c. dopo il declino di Anuradhapura, i cui templi e sculture sono fra i meglio conservati del paese e testimoniano il glorioso passato dello Sri Lanka. Tra i suoi luoghi principali figurano il Palazzo Reale, che la tradizione vuole avesse 7 piani e circa 1.000 stanze, il Quadrilatero con le sue interessanti rovine poste su una piattaforma sollevata cinta da un muro, il Gal Vihara o Tempio della Roccia Nera, un grandioso trittico di statue modellato in una grande roccia monolitica di granito. Compaiono inoltre alcuni esempi di influenza Hindu quali i templi dedicati a Shiva, i templi Lankatileka e Watadage, Galpotha, la vasca di loto (un’antica fontana il cui bagno è costruito a forma di fior di loto) e molte altre interessanti rovine. Pranzo.
Nel pomeriggio visita dell’imponente fortezza di Sigiriya, edificata sulla roccia nel V sec. d.c. dal Re parricida Kasyappa ed alta circa 370 m. Anche il monolito di Sigiriya compare come sito patrimonio dell’Umanità eletto dall’Unesco. Partendo dai giardini, situati alla sua base, si prosegue salendo i numerosi gradini necessari per arrivare alla vetta. Durante la salita si
possono ammirare gli affreschi e le diverse lavorazioni della pietra. La parte più alta del monolito misura circa 1.6 ettari quadrati e in antichità era totalmente ricoperto di costruzioni.

SESTO GIORNO: HABARANA – MATALE - KANDY

giovedì
Prima colazione in hotel. A seguire partenza per Kandy. Lungo il percorso è prevista una visita al giardino delle spezie di Matale, dove si possono ammirare in un unico sguardo le diverse spezie per le quali lo Sri Lanka è famoso. Qui i visitatori possono apprendere come le spezie vengono utilizzate nella cucina srilankese, e nelle diverse creme o oli usati per massaggi e trattamenti benessere.
Arrivo a Kandy, la capitale dell’ultimo regno singalese e la città più sacra dello Sri Lanka. E’ un po’ come se conservasse ancora questo ruolo glorioso nell’atmosfera che vi si respira, nelle strade affollate che la animano durante il giorno, nei templi ed edifici sacri che la circondano. Pranzo. Nel pomeriggio visita panoramica della città con soste fotografiche e tempo a disposizione per una passeggiata libera in centro. La giornata si concluderà con un tipico spettacolo di balli tradizionali.

SETTIMO GIORNO: KANDY - GIARDINI DI PERADENIYA - KANDY

venerdì
Prima colazione in hotel. Visita dei Giardini Botanici Reali di Peradeniya. Questi splendidi giardini furono creati per il Re Kirthi Sri Rajasingha (1747-1780) e coprono circa 60 ettari di alberi, prati e cespugli fioriti, tra cui 20 ettari di bosco con oltre 10.000 alberi.
A seguire visita di uno degli antichi templi buddisti alla periferia di Kandy (Degaldoruwa, Embekka e Lankathilaka), dove si respira ancora un’aria dal sapore tradizionale e suggestiva. Dopo pranzo visita di un centro artigianale di Batik per conoscere i segreti della famosa tecnica di pittura dei tessuti e di un centro di lavorazione del legno. Si prosegue con una passeggiata lungo le sponde del lago di Kandy, che si concluderà con il classico appuntamento dell’ “high tea” (un thè pomeridiano accompagnato da un pasto leggero), tradizione coloniale del periodo inglese.
Infine visita al tempio del Sacro Dente, dove la leggenda narra sia custodito il dente di Budda salvato dall’incendio della sua pira funeraria, con possibilità di assistere ad una cerimonia religiosa tradizionale.

OTTAVO GIORNO: KANDY - NUWARA ELIYA - BERUWALA

sabato
Prima colazione in hotel. Partenza per Nuwara Eliya, suggestiva stazione montana e città più alta dello Sri Lanka con i suoi 1.868 metri. Salendo, tornante dopo tornante, la vegetazione inizia a cambiare e la giungla lascia il posto a sterminate coltivazioni di tè in cui, qua e là, è possibile scorgere donnine chine sulle piante, intente a raccoglierne le foglie. Il tè è stato introdotto nello Sri Lanka dagli inglese nell’Ottocento e, ad oggi, il paese ne è il maggior produttore mondiale. Lungo il percorso visita di una piantagione e relativa fabbrica del tè, con uno stop fotografico alle cascate Ramboda. Pranzo a Nuwara Eliya. Lungo la strada per Beruwala sosta alle cascate St.Clare e Devon. In serata arrivo nella località balneare di Beruwala e trasferimento presso il CINNAMON BEY HOTEL (o similare).

NONO GIORNO: BERUWALA - KOGGALA - GALLE - BERUWALA

domenica
Prima colazione in hotel. A seguire partenza per Koggala, piccola cittadina sulla costa, dove sarà possibile ammirare l’insolito metodo di pesca tipico della cultura cingalese. Qui all’alba e al tramonto ogni pescatore, appollaiato su altissime pertiche conficcate sui fondali marini, si siede sul proprio trespolo e attende pazientemente le prese. I robusti pali costituiscono un prezioso patrimonio che viene tramandato di padre in figlio.
A seguire visita di Galle, splendida città fortificata nel XVII secolo dai portoghesi e tedeschi. Per le sue vie del centro, si può ammirare l’architettura di chiara ispirazione europea, e le varie residenze inglesi, con forti influenze arabe. E’ sicuramente il modo migliore per conoscere il passato coloniale del Paese. Pranzo.
Rientro in hotel nel primo pomeriggio e tempo a disposizione per un po’ di relax in riva al mare.
Suggestiva cena di “arrivederci” su un battello lungo il fiume Bentota.

DECIMO GIORNO: BERUWALA - COLOMBO - DOHA - ROMA

lunedì
In primissima mattinata trasferimento all’aeroporto di Colombo. Disbrigo delle formalità doganali e alle ore 10:05 partenza con volo di linea Qatar Airways per l’Italia con scalo a Doha. Pasti a bordo. Arrivo all’aeroporto di Roma Fiumicino alle ore 19:25 e rientro in pullman a Siena.
N.B. L’ordine di effettuazione delle visite potrebbe subire delle variazioni a seconda delle condizioni meteo/traffico

NOTE INFORMATIVE

DOCUMENTI

   Passaporto individuale con validità residua di almeno 6 mesi dalla data di partenza                

VISTO
Visto obbligatorio

VACCINAZIONI
Vaccinazioni: nessuna

 

LA QUOTA COMPRENDE

Viaggio aereo con voli di linea Qatar Airways classe turistica
 Assistenza e trasferimenti aeroporto/hotels/aeroporto
 Sistemazione in camera doppia con bagno negli hotels 4* indicati
 Guida privata in lingua italiana per tutta la durata del tour
 Pasti, visite, escursioni ed ingressi come da programma con guida privata in lingua italiana
 Acqua in bottiglia a disposizione durante i trasferimenti
 Kit da viaggio
 Assicurazione

LA QUOTA NON COMPRENDE

 Tasse aeroportuali (ad oggi Euro 130,00 per persona) soggette a riconferma all’emissione dei biglietti
 Trasferimento in pullman SIENA/ROMA FIUMICINO andata e ritorno con un minimo di 25 partecipanti (Euro 60,00 per persona)
 Il visto d’ingresso (Dollari 35,00 per persona)
 Mance (Euro 40,00 per persona) da consegnare direttamente all’accompagnatore al momento della partenza
 Assicurazione annullamento viaggio (facoltativa: Euro 65,00 per persona)
 Le bevande, i pasti non indicati e gli extra di carattere personale
 Tutto quanto indicato come libero e facoltativo o non specificatamente menzionato alla voce “La Quota Comprende”.

  • Quota d’iscrizione;
  • Assicurazione annullamento viaggio facoltativa (quotazione su richiesta);
  • I trasferimenti per/da l’aeroporto di partenza in Italia;
  • Tasse ed oneri obbligatori;
  • Tutto quanto indicato come libero e facoltativo o non specificatamente menzionato.
  • Le prenotazioni, da effettuarsi entro il 11 dicembre 2017, dovranno essere accompagnate da un acconto di Euro 610,00.
    Il saldo finale dovrà essere versato entro e non oltre il 15 gennaio 2018.

La quota di partecipazione è determinata in base ai seguenti parametri:

La quota di partecipazione è determinata in base ai seguenti parametri:
– Tariffe aeree in vigore al 10/09/2017
– Costo dei servizi turistici valutato al corso del cambio 1 Euro = 1.12 USD
– L’eventuale aggiornamento della quota di partecipazione sarà effettuato con 30 giorni di anticipo sulla data di partenza

RICHIEDI INFORMAZIONI SU "SRI LANKA"

Il tuo nome (richiesto)

La tua email (richiesto)

Il tuo messaggio